Il Parco nazionale di Neusiedler see

59982_324827587626944_2132817022_nIl parco nazionale di Neusiedler see-Seewinkel è in Austria al confine con l’Ungheria. Circa a 50 km a sud-est di Vienna. E’ la famosa Pannonia, come la chiamavano gli antichi Romani, il granaio d’Europa. Una zona che stupisce per il suo clima mite, dove ci sono fiorenti coltivazioni di vite e graminacee. E’ una delle zone umide più importanti d’Europa. L’area si è mantenuta selvaggia anche grazie alla Guerra Fredda che, con i suoi orrori, ha fatto si che qui venisse stesa fisicamente la cortina di ferro. Per decenni terra di confine tra Est ed Ovest, vi si è salvato un paesaggio agricolo senza pari ed una natura d’eccezione.

Ambiente
Il lago era soggetto a forti variazioni di piena. Oggi è regolato da canali e chiuse che ne rendono stabile il livello. Tutt’intorno, però, rimangono le testimonianze di quello che era il flusso naturale delle acque: decine e decine di stagni e laghetti, regno di ogni tipo di uccello acquatico europeo. Fenicotteri e spatole, cavalieri ed oche, aironi e limicoli, cicogne dovunque sui tetti delle case, ma soprattutto la gallina prataiola e l’otarda, il più grosso uccello europeo che qui vive e si riproduce. Per un naturalista solo l’osservazione di questo incredibile uccello può valere la visita di questo splendido parco internazionale.

 

image

Cultura
La zona ha mantenuto le sue tradizioni agricole. Molteplici le cantine dove si assaggiano ottimi vini rossi e bianchi, interessante l’ospitalità direttamente a casa di queste persone che coltivano la vite, producono i loro vini (ogni cantina ne ha di diversi e particolari) e vi ospitano nei loro bed&brekfast. Da assaggiare assolutamente è l’eiswein, un vino bianco dolce ottenuto da uve passite sulla pianta e raccolto solo di notte durante la gelata…

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>